GENERALITÀ DEL DPR 462/01

In data 23 gennaio 2002 entra in vigore il DPR 462/01 riguardante il regolamento per la denuncia e la verifica periodica e straordinaria di installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, di dispositivi di messa a terra di impianti elettrici, di impianti elettrici pericolosi.Secondo il DPR462/01 è un obbligo del Datore di Lavoro richiedere la Verifica degli Impianti Elettrici ogni 2 anni per ambienti a MEDIO/ALTO rischio, ogni 2 anni per ambienti a BASSO rischio.
DPR462/01
OBBLIGO del Datore di Lavoro

SOGGETTI INTERESSATI

Sono tenuti a rispettare il DPR 462/01, tutti i datori di lavoro che hanno alle dipendenze almeno un lavoratore.

IMPIANTI SOGGETTI A VERIFICHE

  • Impianti elettrici di messa a terra.
  • Dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche.
  • Impianti elettrici in luoghi con pericolo di esplosione.

PERIODICITÀ DELLE VERIFICHE

Il datore di lavoro è tenuto a richiedere la verifica periodica degli impianti elettrici di messa a terra e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche ogni:

  • 2 anni per quelli installati in cantieri, in locali adibiti ad uso medico, nei luoghi a maggior rischio in caso di incendio (es. attività soggette al Certificato Prevenzione Incendi) e per gli impianti elettrici installati in luoghi con pericolo di esplosione.
  • 5 anni per tutti gli altri casi.

NOVITÀ APPORTATE DAL DPR 462/01

La novità rilevante, riguarda le verifiche di legge, ed in sostanza, mentre precedentemente il DPR 462/01, era compito delle Asl effettuare le verifiche periodiche, ed era sua la responsabilità del non rispetto della periodicità, dal 23 gennaio 2002 è il datore di lavoro che ha l’obbligo di richiedere e far effettuare le verifiche secondo le nuove periodicità.

OBBLIGO DI RICHIESTA DELLE VERIFICHE A ORGANISMI ABILITATI

Le verifiche degli impianti oggetto del DPR 462/01possono essere effettuate, esclusivamente da ORGANISMI ABILITATI dal Ministero dello Sviluppo Economico, o in alternativa dalle Asl o dall’ Arpa. Non sono valide quindi, ai fini del DPR 462/01, le verifiche effettuate da professionisti o imprese installatrici.

VERIFICA S.p.A. – ORGANISMO DI ISPEZIONE

Verifica S.p.A. riconosciuta dal Ministero delle Attività Produttive quale Organismo di Ispezione di tipo A, abilitata all’esecuzione delle verifiche periodiche e straordinarie di tutte le categorie di impianti previste dal DPR 462/01.

Autorizzata il 18 febbraio 2003, è divenuta in breve tempo leader in un mercato in progressiva crescita.

La copertura tecnica su tutto il territorio nazionale, permette a Verifica S.p.A. di proporsi come unico Organismo di Ispezione di riferimento per Società ed Enti con siti dislocati in tutta Italia.

Le procedure utilizzate, la professionalità dei Tecnici Verificatori, l’organizzazione sul territorio, rendono Verifica S.p.A.l’organismo ideale sia per piccole attività sia per grandi e complesse realtà industriali.

CATEGORIE DEGLI ARTICOLI

CONTATTI

Condividi