Sicurezza sul Lavoro

OBBLIGO DI LEGGE

In presenza di un Lavoratore, a qualsiasi titolo, Il Decreto Legislativo n°81 del 9 aprile 2008 (D.Lgs.81/08 ex 626) stabilisce i criteri, attraverso norme specifiche, che il Datore di Lavoro deve adottare per la salute e sicurezza dello stesso

L’applicazione di tali criteri porterà diversi benefici al Datore di Lavoro, tra i quali:

CONFORMITA’ GIURIDICA

La Legge prevede pesanti sanzioni penali ed economiche a carico del datore di lavoro sino a prevedere misure che possono dar luogo all’arresto e/o chiusura dell’attività.

CONVENIENZA ECONOMICA

Un’adeguata Formazione dei Lavoratori ed una buona valutazione dello stato degli impianti, macchine ed attrezzature, ambiente di lavoro, ecc. può essere utile per identifica le carenze nella gestione della sicurezza evitando incidenti ed infortuni con conseguenti costi, anche particolarmente gravosi.

Consulenza sul D.Lgs. 81 del 09 Aprile 2008
Valutazione dei rischi e adempimenti collegati
Redazione del DVR (Documento di Valutazione Rischi)
Redazione del DUVRI (Documento Unico di Valutazione dei Rischi di Interferenza)
Attività esterna del Servizio di Prevenzione e Protezione (nomina R.S.P.P. esterno)
Attività di supporto al Servizio di Prevenzione e Protezione
Stesura del piano di attuazione per l’eliminazione e/o riduzione del rischio con le priorità degli interventi
Realizzazione dei Piani di emergenza e di evacuazione
Realizzazione dei Piani di sicurezza ai sensi del D.Lgs. 81/2008

“Articolo 2 – LAVORATORE
Ai fini ed agli effetti delle disposizioni di cui al presente decreto legislativo si intende per: a) «lavoratore»: persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un’attività lavorativa nell’ambito dell’organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un’arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari. Al lavoratore così definito è equiparato: il socio lavoratore di cooperativa o di società, anche di fatto, che presta la sua attività per conto delle società e dell’ente stesso; l’associato in partecipazione di cui all’articolo 2549(N) , e seguenti del Codice civile; il soggetto beneficiario delle iniziative di tirocini formativi e di orientamento di cui all’articolo 18 della Legge 24 giugno 1997, n. 196(N) , e di cui a specifiche disposizioni delle Leggi regionali promosse al fine di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro o di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro; l’allievo degli istituti di istruzione ed universitari e il partecipante ai corsi di formazione professionale nei quali si faccia uso di laboratori, attrezzature di lavoro in genere, agenti chimici, fisici e biologici, ivi comprese le apparecchiature fornite di videoterminali limitatamente ai periodi in cui l’allievo sia effettivamente applicato alla strumentazioni o ai laboratori in questione; i volontari del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile; il lavoratore di cui al decreto legislativo 1° dicembre 1997, n. 468(N) , e successive modificazioni;468(N) , e successive modificazioni;” 

DVR (Documento di Valutazione dei Rischi)  
Obbligatorio per tutti dal 1° giugno 2013 anche adottando le PROCEDURE STANDARDIZZATE

BS OHSAS 18001

Informati su tutti i vantaggi derivanti dall’adozione del sistema

DPR 462/01

Il datore di lavoro è tenuto a richiedere la verifica periodica (2 o 5 anni) degli impianti elettrici di messa a terra e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche

Valutazione  Rischi Stress Lavoro Correlato

Valutazione  Rischi Stress Lavoro Correlato va periodicamente monitorata

CONTATTI

Condividi